Isolanti naturali per una casa eco-sostenibile

L’isolamento termico e acustico è indispensabile in una casa o in un ufficio in quanto non solo trattiene il calore durante l’inverno, ma riduce anche i costi del riscaldamento e del raffreddamento in estate. Inoltre può servire a rendere fonoassorbente una parete sottile. Al giorno d’oggi sughero, lana di vetro e di roccia sono considerati i materiali isolanti naturali più sicuri ed ideali per una casa eco-sostenibile. Per questo motivo meritano i dovuti approfondimenti per carpirne pregi, vantaggi e modalità d’uso.

L’isolamento termico ed acustico a base di sughero

Il sughero è uno dei materiali isolanti naturali più ecologici presenti oggi sul mercato ed è disponibile in pannelli di vario spessore. Questi non solo hanno un bell’aspetto, ma svolgono anche diverse funzioni vantaggiose sia per la salute umana che per il rispetto ambientale. Isolare un ambiente domestico con pannelli in sughero naturale permette di eseguire il lavoro con gusto e funzionalità. Senza contare che serve non solo per riscaldare o raffreddare un ambiente, ma è ideale anche per insonorizzare una parete o per porre fine a problematiche relative all’umidità di risalita che si manifestano spesso quando un contesto abitativo è a diretto contatto con il terrapieno di un giardino. A margine va sottolineato che il sughero è uno dei prodotti più ecologici e biodegradabili presenti sul mercato. Oggi va per la maggiore poiché permette di risparmiare energia elettrica in quanto mantiene a lungo la temperatura sia essa calda che fredda. Inoltre è sia verniciabile che adatto ad una copertura con rasante per muri, carta da pareti o ancora con doghe in legno.

L’eccellente isolamento fornito dalla lana di vetro

L’isolamento fibroso è un altro metodo molto utilizzato. Funziona catturando l’aria all’interno delle fibre ed impedendo la trasmissione del calore per convezione. Questo tipo di isolamento con la lana di vetro limita anche la conduzione del calore stesso tra le molecole di gas, riducendo al minimo le collisioni tra le particelle che lo compongono. Grazie alla sua struttura porosa è anche un buon isolante acustico. Esistono numerosi tipi di isolamento fibroso ciascuno con i propri vantaggi: la lana di vetro (si evince dal nome stesso) è composta da filamenti sottili e viene fornita in rotoli o sfusa. L’isolamento con la lana di vetro è disponibile tra l’altro con varie densità. Può essere utilizzata in aree con spazio limitato per l’isolamento sia termico che acustico.

Il funzionale isolamento con lana di roccia

Dalle pareti esterne e portanti alle partizioni interne, un materiale naturale come la lana di roccia è una parte fondamentale della progettazione degli edifici. Essa fornisce inoltre un contributo determinante per quanto riguarda le prestazioni antincendio, acustiche e termiche sia dell’involucro esterno che dell’ambiente interno. Questo materiale anch’esso fibroso come la lana di vetro, fornisce una vasta gamma di soluzioni che soddisfano i requisiti di isolamento per tutti i tipi di pareti interne ed esterne e persino di pavimenti e soffitti. Indipendentemente dal fatto che la costruzione sia in muratura, struttura in legno, in metallo o si tratti di una facciata esterna, la lana di roccia è una soluzione ideale per soddisfare tutti questi requisiti di isolamento termico e garantire l’eco-compatibilità stimabile al 100%.

Related posts

Leave your comment Required fields are marked *