I consigli utili per il fai da te nei piccoli lavori domestici

fai da te prodotti lecce salento

L’ultimo anno, ha visto una crescita importante dei lavori fai da te. Le misure di sicurezza per il Covid-19, hanno spinto tante persone a trascorrere più tempo in casa. Imbiancatura, piccoli interventi con il cartongesso, falegnameria e pulizia delle grondaie, sono solo alcuni dei tanti lavori nei quali molte persone si sono cimentate.
In questa piccola guida ci soffermeremo su tre situazioni principali del fai da te. Parleremo di come utilizzare il cartongesso, di come pulire al meglio le grondaie e dell’importanza della cura del legno.

Lavorare con il cartongesso

Il cartongesso è un materiale che richiede una certa dimestichezza. Permette la realizzazione di numerosi lavori che possono rimodernare casa. Si tratta di un materiale disponibile in lastre tagliabili e assemblabili. È possibile utilizzarlo per creare elementi decorativi come nicchie, librerie o contropareti illuminate. L’effetto sarà quello della muratura. Si può utilizzare anche per lavori più importanti come creare dei divisori, nasconderete pilastri e realizzare controsoffitti per abbassare stanze alte e avere del risparmio energetico.

Una buona manualità è alla base di questo lavoro insieme all’utilizzo di strumenti adeguati. Si inizia progettando su carta cosa si vuole realizzare. Solo così si avranno le misure dei pannelli che successivamente si andranno a tagliare con taglierine apposite. Andrà poi creata una struttura per sostenere e accogliere i pannelli. Solitamente è composta da profili in metallo da tagliare con appositi cutter e tagliabordi. Inseriti i pannelli all’interno, si procederà a rendere le giunzioni omogenee. Sarà necessaria una levigatrice circolare, sigillante e verniciatura. Si tratta di un lavoro che richiede un po’ di pazienza, ma acquistando i giusti strumenti potrete fare da soli un ottimo lavoro!

fai da te cartongesso lecce salento

Un lavoro necessario: la pulizia delle grondaie

La pulizia delle grondaie è uno di quei lavori fondamentali per la manutenzione della casa. È bene farlo almeno una o due volte all’anno. Si tratta di un lavoro piuttosto semplice dove non bisogna tralasciare la sicurezza. È necessario avere una scala stabile e robusta. Non andrà mai appoggiata direttamente alla grondaia. Aiutandovi con uno scopino metallico eliminate aghi di pino, foglie e con delle cesoie tagliate le diramazioni di piante rampicanti e della vegetazione che cresce in prossimità della gronda. Proseguite poi la pulizia facendo passare una scopa alla quale avrete avvolto un panno per eliminare gli ultimi residui di fogliame. Infine versate un secchio di acqua per eliminare tutti gli ultimi residui. Questa tipologia di fai da te è semplice ma richiede attenzione e precisione. Con un lavoro ben fatto, la tua grondaia durerà molto più tempo!


Il fai da te che tutti amano: dare nuova vita al legno

Il legno è capace di dare un tocco rustico e al tempo stesso elegante. Elementi in legno come porte e finestre donano carattere alla casa. Il legno è un elemento vivo ed lo si vede dalle sue venature che però con il tempo tendono a perdere intensità. Un buon impregnante non altera la natura del legno ma ne esalta la bellezza. Non si tratta infatti di una verniciatura ma di un trattamento che lo protegge dal sole, dalla pioggia e dal ghiaccio. Si tratta di un prodotto molto semplice da utilizzare, è sufficiente stenderlo seguendo le venature del legno con un pennello e lasciarlo asciugare.

Se non lo avete ancora fatto, iniziate con dei piccoli lavori di fai da te! La soddisfazione al termine del lavoro sarà tantissima.

Related posts

Leave your comment Required fields are marked *